SOSAzienda®

SOSAzienda marchio registrato da gruppo Capitali e Idee Bv Filing number 007320583 la violazione del marchio comporterà una azione penale e civile senza alcun preavviso a carico dei soggetti coinvolti.

Dal 1997 opera in Italia nel campo della Consulenza Aziendale è un marchio registrato. Ci occupiamo di aziende in crisi perché vogliamo che l’Imprenditore sia sempre in grado di portare il suo contributo all’economia anche nei momenti difficili. Crediamo nella Serietà e Professionalità contattaci e parla con noi.

Tel. 02 82954300

Sos Materie Prime

A rischio chiusura due aziende metalmeccaniche su dieci. Venti di crisi per il caro-materie prime
Le aziende metalmeccaniche non dormono sonni tranquilli. Preoccupa infatti l’aumento dei prezzi e la scarsità delle materie prime, la maggiore preoccupazione per il 21% che teme di dover chiudere i battenti. L’impennata dei prezzi di metalli, semi-lavorati e simili, minaccia infatti di mettere a rischio la ripresa, spinta da un livello di produzione che, nel secondo trimestre del 2021, ha raggiunto i livelli pre-covid. A raccogliere il grido d’allarme delle aziende del settore è stata Federmeccanica. Nella 159° indagine congiunturale sull’industria metalmeccanica italiana si registra, nel secondo trimestre, una crescita della produzione del 2,1% sul trimestre precedente e del 47% su anno. Un dato, quest’ultimo, comunque condizionato dal lockdown del 2020. Se si confronta il periodo aprile-giugno di quest’anno con gennaio-febbraio 2020, la crescita è dell’1,5%.

Poche materie prime. E troppo care
Secondo l’associazione, il 93% delle imprese intervistate ha risentito del rincaro dei prezzi di metalli e semilavorati in metallo, rispetto al precedente 84%. Sette su dieci dichiarano difficoltà di approvvigionamento: le materie prime sono scarse e i tempi di consegna sempre più lunghi. Il rischio? È un’interruzione dell’attività produttiva nel 21% delle imprese rispetto al precedente 14%. E per due imprenditori su tre del campione intervistato non finisce qui: la tendenza rialzista dei prezzi è destinata a durare anche nei prossimi mesi.

Meglio non aspettare che la crisi diventi irreversibile
Il rincaro dei prezzi delle materie prime, che si accompagna all’impennata delle tariffe delle bollette energetiche, rischia di frenare quella che a tutti gli effetti è una ripresa, trainata dalla forte domanda. Tante aziende rischiano di tirare avanti fino al punto di non ritorno: un passo falso che è bene evitare, affidandosi a esperti e professionisti qualificati che possono traghettare l’azienda verso la chiusura senza contraccolpi irreversibili. Ovvero evitando l’iscrizione in centrale rischi e tutte le pratiche complesse, necessarie alla liquidazione, qualora si scelga questa strada. SOSAzienda® è al fianco delle aziende in crisi per offrire consulenza in tema di trasferimento o apertura di sedi all’estero, messa in liquidazione e per tutte le pratiche fiscali e amministrative.

 

 

Sos Materie Prime

SOSAzienda®
Chiama subito i nostri uffici

 

Bollette di energia e gas alle stelle

Azienda in crisi SOS Azienda la soluzione

Un prezioso supporto per le aziende in crisi

Salvare l’imprenditore dalle centrali rischi e fallimento

Cessione azienda in crisi