SOSAzienda®

SOSAzienda marchio registrato da gruppo Capitali e Idee Bv Filing number 007320583 la violazione del marchio comporterà una azione penale e civile senza alcun preavviso a carico dei soggetti coinvolti.

Dal 1997 opera in Italia nel campo della Consulenza Aziendale è un marchio registrato. Ci occupiamo di aziende in crisi perché vogliamo che l’Imprenditore sia sempre in grado di portare il suo contributo all’economia anche nei momenti difficili. Crediamo nella Serietà e Professionalità contattaci e parla con noi.

Tel. 02 82954300

Mancato pagamento delle cartelle esattoriale: come risolvere

Pignoramento, ipoteca, fermo auto, conto corrente, queste sono le conseguenze per chi non
provvede al pagamento dei tributi entro la scadenza prevista. Quali sono le soluzioni per evitare
tutto questo e salvare l’azienda?

Cartelle esattoriali: cosa succede se non vengono pagate?
Coloro che non pagano i debiti subiscono un pignoramento, una conclusione anche troppo ovvia ma
è ciò che accade nella maggioranza dei casi. Quello che non tutti sanno è che la conseguenza
suddetta non è poi così scontata, il fisco prevede altre soluzioni che solo i professionisti del settore
conoscono e sanno come gestire. Nel caso accada di ritrovarsi, per vari motivi, con cartelle
esattoriali non pagate è possibile che l’agente addetto alla riscossione metta in atto diverse misure
forzate di riscossione debiti, come ad esempio fermo auto.

Ma le normative vigenti che stabiliscono l’obbligo di lasciare al debitore una garanzia di
sostentamento che evita il pignoramento dei beni. Il debitore, però, non può vendere alcun valore
fino a che non sia stata risolta la situazione debitoria versando l’importo dovuto. Se il soggetto cerca
di ricavare denaro vendendo beni come auto, casa, edifici o qualsiasi altro tipo di valore in suo
possesso, incorre nel reato di sottrazione fraudolenta del pagamento imposte.

Tra le conseguenze per coloro che non pagano i tributi vi sono diverse possibilità, dall’ipoteca sulla
casa, anche se si tratta della principale abitazione, al sequestro dei beni di qualsiasi tipo. Inoltre c’è
da considerare l’esecuzione forzata esattoriale che può essere effettuata pure in assenza di un
giudice, direttamente dall’Agenzia delle Entrate. Come comportarsi, quindi, per risolvere questa
situazione? Sicuramente è necessario pagare il dovuto ma c’è il modo di farlo evitando blocchi e
pignoramenti, rateizzando il pagamento usufruendo anche delle attuali agevolazioni?

Come cautelarsi con le cartelle esattoriali non pagate
L’Agenzia Entrate Riscossione può attivare le misure cautelari che ritiene opportune per
proteggere il credito, ovvero per evitare che il debitore possa vendere i beni cercando di impedire il
pignoramento. Tali precauzioni si traducono in ipoteca di beni immobili e mobili che di fatto
impediscono qualsiasi movimento fino al saldo del dovuto. Tali provvedimenti vengono segnalati
nei pubblici registri in modo che i beni risultino sotto sequestro effettivo anche nel caso in cui essi
vengano venduti.

Chi compra edifici e auto sotto sequestro dovrà consegnare i valori acquistati alle autorità
competenti mentre il debitore sarà accusato di reato penale. Inoltre l’istituto per la riscossione dei
debiti può richiedere il pignoramento del conto corrente del debitore, di eventuali stipendio o
pensione coinvolgendo anche soci e parenti a seconda della singola situazione. Qual è la migliore
soluzione per proteggere i beni aziendali e personali? Si può scegliere di pagare o di cedere
l’impresa a società che si fanno carico di tutto lasciando pulito il soggetto coinvolto.

La soluzione al mancato pagamento delle cartelle esattoriali
Se ti trovi in questa situazione la prima cosa da fare è evitare di agire in preda al panico e alla
disperazione. La soluzione si può trovare tramite rateizzazione e altri sistemi legali da stabilire per
ogni singolo caso, l’importante è agire in fretta. Richiedi ora un appuntamento con consulenti
aziendali specializzati in soluzioni per aziende per valutare con attenzione la tua situazione. Solo
così sarà possibile stabilire la giusta strategia che porterà al blocco del pignoramento e ti consentirà
di continuare a lavorare saldando il debito in tempi adeguati.

 

SOSAzienda®

Commercialista 2.0

Chiama subito i nostri uffici